La carica della batteria incide sulla potenza di pistole e fucili elettrici?

No, non incide. Puoi smettere di leggere questo articolo se vuoi. A parte gli scherzi, crediamo sia interessante capire quali relazioni ci sono tra la tensione della batteria (valore espresso in Volt) e la potenza di “fuoco” espressa dalla softgun, sia questa una pistola, sia un fucile oppure un mitragliatore. Ovviamente parliamo di ASG elettriche, le uniche che sono alimentate da batteria!

La domanda del giorno è la seguente: La carica della batteria incide sulla potenza di pistole e fucili elettrici? Detto in altri termini; quando la batteria – pur facendo funzionare ancora la softgun – si sta esaurendo, questa incide sulla velocità di uscita del pallino dalla canna della pistola o del fucile? Come anticipato un pochino scherzando, abbiamo già risposto alla domanda ed infatti la risposta è NO. Una batteria poco carica potrebbe causare mancato funzionamento oppure inceppamenti durante l’utilizzo, ma la lo stato di carica della batteria non incide sulla potenza (di solito inferiore ad 1 Joule per poter essere impiegata in gare di softair), per capire questo dobbiamo ripassare un momento come funziona una ASG elettrica.

Repliche softair al miglior prezzo

Come spiegato in altri articoli, vi è un motore elettrico che viene alimentato quando viene premuto il grilletto, il motore elettrico, è connesso ad un gruppo di ingranaggi denominato gear-box (avrai letto decine di volte questa definizione sul nostro blog) che riduce la velocità di rotazione e amplifica la forza del motore stesso. Tale forza serve a pre-comprimere una molla (detta anche molla di carico) che – quando rilasciata nella fase di sparo – comprime aria attraverso un pistone che scorre in un cilindro facendo fuoriuscire il BBs (il solito pallino da 6 mm di diametro con massa che di solito va dagli 0,10 grammi ai 0,50 grammi).

Perché la pistola o il fucile da softair possano sparare, è necessario che il gear-box completi il ciclo di compressione della molla e l’estrazione del pallino (BBs) dal caricatore della ASG. La forza di sparo delle softgun elettriche è determinata dalla forza della molla di carico, come abbiamo appena visto, questa o viene compressa o non viene compressa. Se la batteria ha energia residua sufficiente a far completare un ciclo all’ingranaggio selettore del gear-box, allora il colpo può essere sparato, se la batteria ha una carica troppo bassa, il sistema si bloccherà prima di poter comprimere del tutto la molla.

Ovviamente, non possiamo garantire che non esistano in commercio softgun con sistema leggermente diverso dal classico sistema basato su motore elettrico> gear-box > gruppo-aria, nei normali sistemi impiegati in pistole o fucili/mitra alimentati da pacco batterie ora sai che la batteria non incide sulla potenza della ASG in quanto questa è determinata dal carico della molla. La batteria può invece incidere sulla velocità di raffica delle softgun automatiche in quanto può rallentare la capacità di svolgere il numero di cicli al minuto.

Speriamo di aver fatto un pochino di chiarezza in più anche oggi sugli aspetti tecnici di questa tipologia di ASG, torna a leggerci e condividi con i tuoi amici appassionati di softair questo articolo, come? Cliccando sui comandi di condivisione social eccetera? No, parla con i tuoi amici, passa il link se vuoi, oppure di semplicemente loro: “leggi softair.blog perché è interessante!

Alla prossima!