Cosa serve per giocare a Softair?

Chi gioca a Softair prima di tutto necessita di coraggio e desiderio di scoperta, ma non può mancare un equipaggiamento all’altezza della situazione per affrontare questa simulazione di guerra immersi nella natura. Vediamo allora cosa serve per giocare a Softair e su cosa deve poter contare il softgunner impegnato nella battaglia.

Per prima cosa è importante avere un fucile perfetto, da scegliere in base al ruolo in cui si gioca. In base alle azioni da svolgere e al supporto da dare ai compagni di squadra durante la simulazione di guerra si dovrà scegliere un fucile da Softair piuttosto che un altro per ottenere sempre le migliori prestazioni. Accanto al fucile da Softair non può mancare la pistola nell’equipaggiamento. Si tratta di uno strumento adatto a completare il potenziale di fuoco in tante occasioni. Ad esempio, permette al softgunner di non restare senza colpi mentre ricarica il fucile da Softair con il rischio di farsi colpire dall’avversario. In questa situazione la pistola da Softair si rivela l’arma perfetta.

Pistole e fucili da softair vanno scelti con grande cura e sul mercato si trovano modelli più o meno economici, dal fucile base in plastica per chi si sta appena avvicinando a questo sport al fucile in metallo e ABS dedicato ai professionisti del Softair. In ogni caso l’arma ideale va acquistata senza pensare al fattore prezzo, ma concentrandosi sul ruolo che si avrà in battaglia. Un fucile da cecchino è diverso da un fucile da assalto o da un fucile da combattimento ravvicinato e per questo i principianti devono farsi consigliare nella scelta da softgunner già esperti del gioco. Oltre alle armi chi pratica Softair deve poter contare sul giusto equipaggiamento e su un abbigliamento che gli permetta di confondersi nella vegetazione e non farsi scoprire dai nemici sia nel bosco, sia in città.

Scegli il meglio per il tuo softair