Fucile a gas. Caratteristiche e perché scegliere questa tipologia di arma

Qualsiasi tipo di fucile sceglierai come arma di battaglia, molto probabilmente ti troverai tra le mani un fucile a gas.

Questa tipologia propulsiva è infatti la più comune tra quelle disponibili, se si desidera un arma affidabile e con una buona potenza di tiro.

Ma come si sceglie il fucile a gas?

Breve intro sul fucile a gas

Si tratta della scelta per eccellenza tra chi ha un ruolo di assaltatore o incursore. Questo perché ci troviamo di fronte ad un arma compatta, leggera, resistente e con un adeguato serbatoio sia per quanto riguarda i pallini, sia come capacità del gas stesso.

Caratteristiche costruttive di questo fucile

Questo fucile è disponibile in tre diverse tipologie costruttive:

  • Full Metal: si tratta della replica perfetta dell’arma originale, ci troviamo di fronte ad un arma potente e resistente. Le armi realizzate con questo materiale presentano però costi più elevati e sono più pesanti delle alternative.
  • ABS: materiale plastico molto resistente presenta un peso finale inferiore dell’arma ed anche ovviamente un costo ridotto. Se si sceglie un arma in questo materiale sarà necessario fare attenzione alla qualità della stessa, in quanto un prodotto di bassa qualità potrebbe essere a rischio di inceppamenti e basse prestazioni.
  • Metallo+ABS: ci troviamo di fronte ad un ibrido che unisce il metallo nelle parti fondamentali per il funzionamento all’ABS per tutte le altre parti. Questa unione crea un arma che è allo stesso tempo economica e resistente, senza eccellere in nessuno dei due ambiti.

Collocazione del fucile a gas

Declinato nelle sue varie versioni, grazie agli svariati accessori disponibili, il fucile a gas è perfetto per tutti i ruoli di movimento. Si tratta infatti di un arma che assicura una buona potenza di tiro unita ad una sagoma che consente un posizionamento tiro comodo e non troppo costretto. Questa arma si colloca infatti esattamente al centro, nella categoria dei fucili, tra due estremi, rappresentati dalla mitragliatrice da una parte ed il fucile da cecchino dall’altra.

Tra i vari ruoli predefiniti del softair, l’ideale per questa arma è quello di CQB (Close Quarters Battle). 

Criteri per scegliere il fucile a gas

I fattori da considerare prima di scegliere un fucile a gas sono vari ed in particolare:

  • numero di colpi presenti nel caricatore
  • modalità di fuoco disponibili (singolo, 3 colpi, raffica)
  • peso e dimensioni del fucile a gas
  • struttura del calcio dell’arma (di tipo ripiegabile o fisso)
  • posizione del caricatore (regolare o di tipo bullpup)

Comprendendo e valutando queste variabili sarà possibile scegliere la tipologia di fucile a gas più adatta alle nostre caratteristiche.


Scopri i migliori fucili a gas