Fucili ASG: quale scegliere sulla base del proprio stile

In commercio si trova una vasta gamma di fucili ASG e il modello va scelto sulla base del gusto personale, ma anche dello stile di gioco da adottare.

Fucili ASG: scopri qual è il tuo stile
La gamma di fucili ASG e pistole per chi pratica softair è veramente vastissima, anche se il consiglio è cominciare da un fucile ASG di dimensioni ridotte e poco costose, meno ingombranti e più adatte ai principianti che giocano molte ore. Vediamo allora una breve panoramica dei fucili ASG esistenti e delle loro caratteristiche principali.

Fucili ASG di assalto
Il fucile ASG di assalto è il modello più acquistato da chi pratica softair e il consiglio è scegliere secondo il gusto personale, ma soprattutto secondo lo stile di combattimento. Nella fase di acquisto è importante anche analizzare gli accessori disponibili per il fucile come mirini e cartucce.
Generalmente un buon fucile di assalto è dotato di motorino elettrico e selettore tra colpo singolo o raffica. Per questo si tratta dell’arma perfetta in attacco e difesa, ma anche per l’appostamento dato che si trasforma facilmente in mitragliatrice aggiungendo un caricatore maggiorato, un bipiede e un’ottica.

Mitragliatrici leggere
Tra i fucili ASG dobbiamo citare le mitragliatrici leggere, che nascono per sparare una grande quantità di pallini e sono dotate di caricatore maggiorato elettrico capace di contenere fino 4.000 colpi. In questo caso è d’obbligo acquistare un bipiede, dato che la mitragliatrice è pesante e si adatta soprattutto alle postazioni semi fisse o di difesa. Chi difende la postazione con un’arma di questo tipo si sentirà come un moderno Rambo, ma la mitragliatrice leggera può essere usata anche per coprire e difendere i compagni.

Fucile da cecchino
Molti esperti di softair si chiedono se il fucile da cecchino sia utile, dato che colpisce alla stessa distanza degli altri fucili ASG. Tuttavia, a molti piace caricare i pallini ad uno ad uno e usare lo sniper nelle varie missioni. Si tratta, inoltre, di fucili che costano meno di altri, ma che sono di difficile utilizzo nel combat dato che sparano solo un pallino ogni 5 secondi contro i 30 degli altri modelli di fucili ASG.
Si tratta, tuttavia, di armi a canna lunga di grande precisione a cui è importante abbinare una buona ottica da softair. Gli esperti sanno che il miglior fucile da softair va composto nel tempo, acquistando canna, pistone e altre parti. Uno svantaggio di quest’arma è che impaccia i movimenti, dato che può raggiungere anche il metro e trenta di lunghezza. Esistono, inoltre, versioni elettriche del fucile da cecchino, perfette per il gioco in difesa data la loro rumorosità, a differenza dei fucili a caricamento manuale.

Quale fucile da softair scegliere allora? Il consiglio è analizzare il proprio stile di gioco, la tattica da mettere in atto e scegliere sulla base dei gusti personali. I modelli più leggeri sono perfetti per chi è alle prime armi o fatica a portare pesi, soprattutto sui terreni disconnessi che fanno da sfondo alle battaglie di softair.

Vuoi vedere una selezione dei migliori fucili ASG presenti sul mercato? Vai su Armi Antiche San Marino