Migliori anfibi tattici per Softair: come sceglierli

Chi pratica Softair deve poter contare su un buon paio di anfibi tattici, articolo di abbigliamento che ha una funzione sia estetica sia funzionale. Queste calzature nascono per permettere ai soldati di muoversi su terreni impraticabili, ma le loro caratteristiche e la robustezza li rende adatti anche all’uso civile.
Molti brand hanno poi inserito gli anfibi tra i prodotti per la vita di tutti i giorni, perfetti per un look casual. Vediamo ora come scegliere i migliori anfibi tattici per Softair, quelli che permetteranno al giocatore di muoversi sui terreni impervi in sicurezza.

Anfibi tattici: guida alla scelta
I giocatori di Softair devono scegliere anfibi che non rovinino il piede e siano comodi da portare e per questo, oltre alla misura giusta è bene fare attenzione anche ai materiali e alla suola antiscivolo.
Oggi, gli anfibi tattici per Softair da uomo e da donna sono realizzati principalmente in pelle o Goretex. La pelle è il materiale più classico, usata da sempre, e offre il massimo comfort dato che si adatta alla conformazione del piede e resiste nel tempo. Il principale svantaggio è, invece, il fatto di doverla trattare frequentemente con prodotti impermeabilizzanti.
Per quanto riguarda il Goretex, si tratta di un materiale resistente, leggero e impermeabile, ma non permette la traspirazione della pelle. Un paio di anfibi tattici in Goretex è un capo di abbigliamento tecnico, gli anfibi in pelle, invece, si adattano anche ad un look sportivo e casual.

Tipologie di anfibi militari in commercio
In commercio si trovano oggi tre tipologie di anfibi militari, che si differenziano per il taglio e il materiale e sono le seguenti: anfibi da deserto, anfibi da giungla, anfibi da parata. Vediamo nel dettaglio le caratteristiche.

1. Anfibi da deserto: si tratta delle calzature usate dai militari e da chi pratica Softair sulla sabbia, con cui si mimetizzano. Adatti all’estate o ai giorni più caldi assicurano la perfetta traspirazione del piede e sono realizzati con materiali robusti.

2. Anfibi da giungla: si tratta della calzatura perfetta per i combattimenti che avvengono su terreni dissestati e sono caratterizzati da una suola alta per la perfetta aderenza al suolo. Il colore è mimetico, ideale per le battaglie in diversi tipi di ambientazione.

3. Anfibi da parata: gli anfibi tattici da parata sono i più eleganti, realizzati in pelle nera e sono considerati più come scarpe da lavoro che scarpe da guerra.

Cosa valutare nella scelta degli anfibi tattici
Quando si deve acquistare un paio di anfibi tattici per Softair è importante valutare la misura e la suola. Innanzitutto, ti consigliamo di scegliere un paio di anfibi militari grande mezzo numero in più per indossare anche un calzettone spesso senza fastidi. Ricorda anche che la calzatura durante i primi utilizzi è piuttosto rigida, pertanto se troppo piccola rischia di portare a fastidiose vesciche sui piedi.
Il secondo elemento da valutare nella scelta del miglior paio di anfibi da Softair è la suola, che deve permettere un’ottima aderenza al terreno. La maggior parte di queste calzature presenta suole realizzate in gomma, ma ne esistono anche con carbonio per una maggiore rigidità. Le suole migliori rimangono, tuttavia, quelle che garantiscono un buon grip e permettono al combattente di muoversi anche su discese ripide e terreni paludosi.
Come vedi, tanti sono gli elementi da tenere in considerazione nella scelta di un buon paio di anfibi tattici per il Softair e, in alcuni casi, potrai utilizzare queste calzature anche nella vita di tutti i giorni soprattutto se preferisci i modelli in pelle.

Ecco una selezione di interessanti anfibi