Perdita potenza motore elettrico pistola o mitraglitore da softair

Capita qualche volta, su ASG elettriche che hanno molte ore di glorioso lavoro alle loro spalle, che il motore elettrico interno perda potenza. Ovviamente parliamo di casi nei quali la batteria è perfettamente carica e perfettamente funzionante, dove lo switch del grilletto è perfettamente funzionante e cosi anche i connettori di batteria e cablaggio della pistola o del mitra elettrico. Insomma, parliamo di casi nei quali si sono già escluse altre cause e dove sappiamo che il problema è appunto il motore elettrico.

Perdita potenza motore elettrico pistola o mitraglitore da softair: motivazioni

Se il motore perde potenza, ovvero lo si sente girare ma a fatica ed a volte fa bloccare la tua softgun, le cause possono essere fondamentalmente di due ordini. Questione meccanica; il motore potrebbe avere accumulato morchie o altri residui internamente e creare attriti tra il rotore e lo statore. Oppure, potrebbero essersi danneggiate le boccole (o bronzine) che ora hanno un elevato attrito.

Questioni elettriche; forse sono le più probabili, se la tua pistola o mitra ha sparato negli anni per molte ore, potrebbero essersi consumate le spazzole e/o il collettore del motore. Le spazzole sfregano contro il collettore e quindi entrambi i componenti tendono a consumarsi. Il collettore potrebbe anche essere sporco, ad esempio per un eccessivo utilizzo di lubrificante che in parte può entrare dalle feritoie del motore e depositarsi sul colettore il quale – nel tempo – raccoglie polvere e detriti e si sporca perdendo parte della sua conduttività.

Perdita potenza motore elettrico pistola o mitraglitore da softair: soluzioni

Se hai molta, ma molta manualità, potresti provare a rimuovere il motore dalla softgune ed a smontare le sue parti. Ricorda che il motore elettrico di una pistola o fucile da softair è delicato, quando si smonta la parte posteriore (dove vi sono i due terminali di alimentazione) si deve fare attenzione a non danneggiare le lamelle che sorreggono elasticamente le spazzole. Fatto questo, se il problema è la sporcizia sul collettore e/o spazzole, puoi provare a pulirle con un bastoncino cotonato imbevuto di diluente oppure del famoso WD40 queste parti, poi impiegare un altro bastoncino cotonato per asciugare bene e rimuovere tracce di unto. Il motore potrebbe cosi tornare alla efficienza iniziale.

Perdita potenza motore elettrico pistola o mitraglitore da softair: sostituzione

Se il collettore non solo è sporco ma anche logorato, c’è ben poco da fare. Il collettore di solito ha 3 placchette di rame e quando queste hanno sfregato per molto tempo contro le spazzole, si possono consumare eccessivamente e fare perdere prestazioni al motore. In questo caso la cosa migliore da fare è comprare un nuovo motore elettrico per softair e montarlo al posto di quello danneggiato. Sul mercato si trovano sia motori elettrici come ricambio originale, sia motori elettrici ad elevate prestazioni, se non ti interessa effettuare migliorie alla pistola o al mitra elettrico, ti conviene impiegare normali motori di ricambio i quali costano sicuramente meno di quelli ad alte prestazioni (spesso chiamati hi-torque e/o hi-speed).

Puoi trovare ogni tipo di motore per softair qui

Nota bene: i sintomi ed i rimedi di cui abbiamo appena parlato riguardano solo ed esclusivamente motori elettrici asincroni in corrente continua (montati sul 99% dei fucili e delle pistole per softair), non riguardano invece motori di tipo brush-less che però sono montati molto raramente su ASG elettriche per via del maggiore costo e del fatto che per funzionare richiedono una elettronica specifica (inverter) che non richiedono invece i normali motori CC a spazzole.

Connesso a questo argomento, puoi leggere questo articolo che riguarda i motori elettrici per softair:

dove troverai indicazioni su:

  • Elaborazione di un motore elettrico per ASG
  • Come potenziare un motore per ASG
  • Limiti della elaborazione del motore ASG